Ali Design e la sottile evoluzione del gres porcellanato

Una innovativa tecnologia nella produzione del gres porcellanato ha portato alla realizzazione di un prodotto che aprirà nuove prospettive progettuali nel mondo dell’architettura. Ci riferiamo al gres porcellanato di spessore ridotto dai 3 ai 6 mm e con formati che arrivano a dimensioni fino a poco tempo fa sconosciute nel mercato. Il prodotto certamente più innovativo è quello di Panariagroup, attualmente l’unica Azienda al mondo titolare del completo know-how per produrre le grandi lastre sottili di spessore 3 mm con un formato originario di ben 100×300 cm, con un eccezionale peso di soli 7,4 kg/mq.

Note sul processo produttivo:
Questo nuovo tipo di gres di collaudata affidabilità, viene prodotto con un particolarissimo metodo di estrusione e pressatura a rullo con ben 15.000 tonnellate; successivamente vengono effettuate operazioni di rifilatura, essiccamento e decorazione della lastra, realizzata anche questa con modernissime tecnologie, del tutto simili alle normali stampanti ad inchiostro per PC abbinate ad altre dette Rotocolor per le colorazioni di fondo, grafiche diverse e smalti di protezione: si ottiene così una quasi perfetta imitazione di qualunque materiale naturale quali pietre, legni ecc. Il ciclo di cottura delle lastre avviene attraverso particolari bruciatori a gas metano ed ha una durata di circa 35’ ad una temperatura massima che raggiunge i 1.210 °C. A lastra pronta, si procede al taglio nei vari formati previsti in gamma:
• 100×300 cm, 100×100 cm 100×50 cm e 50×50 cm per la serie Aisthesis 0.3 (proposta nelle tre tipologie) in 5 colori eleganti, raffinati e perfettamente accostabili, corredata da 4 tipi di decori creati sulle varie versioni di colore;
• 100×300 cm, 100×100 cm, 20×200, 20×150, 20×100 per la serie Doghe 0.3 (proposta nella sola tipologia Zer0.3 Plus) in 3 diversi toni di colore effetto legno di attuale tendenza. A fine processo il prodotto viene sottoposto a scelte automatizzate e manuali che ne garantiscono la massima qualità.

Tipologie di prodotto:
• Zer0.3 Lastra ultrasottile e leggera adatta per applicazioni a rivestimento dove il peso ha un’influenza fondamentale per cui grande facilità di utilizzo e manovrabilità;
• Zer0.3 Plus Lastre rinforzate con una stuoia in fibra di vetro, resistente e flessibile ideale per rinnovo (es. in sovrapposizione) senza demolire;
• Zer0.3 Twin Doppia lastra ad alta prestazione adatta per pavimenti su ogni tipo di fondo.

Vantaggi competitivi del gres laminato ZERO.3:
Oltre alle caratteristiche già sopra descritte, Zer0.3 può vantare anche tanti altri vantaggi come:
• resistenza: ad uno sforzo di rottura di 1.235 Newton;
• planarità: la superficie è perfettamente piana;
• flessibilità: è possibile rivestire pareti curvilinee con un raggio sino a 5 metri;
• lavorabilità: facile da tagliare e da lavorare in tutte le tre varianti di spessore;
• pregevolezza estetica:
impatto visivo di grande fascino e continuità della superficie posata, esaltando bellezza, eleganza e design innovativo in ogni ambito;
• economicità: è ideale in ristrutturazione, applicato su materiali già esistenti evitando la demolizione, con un’importante riduzione di tempi e costi;
• garanzia: 20 anni di garanzia;
• ecologicità: il processo produttivo, conforme alle più severe normative ambientali in vigore, consente una diminuzione dei consumi di materie prime, acqua, energia ed emissioni di CO2.

Per chi desidera visionare i prodotti sopra esposti o ricevere ulteriori informazioni, si consiglia di visitare lo show-room Ali Design a Gualdicciolo, o consultare il sito:
www.alidesignsm.com

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

La Maison e Lifestyle Magazine