Armonie che arredano

Scegli il laminato o il PVC per ristrutturare in modo veloce ed economico.

Il pavimento è un elemento determinante per la resa estetica di un’abitazione: è sorprendente come la sua sostituzione trasformi e rinnovi completamente gli ambienti nei quali siamo abituati a vivere. Infatti, è uno degli escamotage più utilizzati per conferire nuovo valore a un immobile, anche in caso di vendita o affitto. A tale scopo, tra le tante opzioni disponibili sul mercato, i pavimenti in laminato o in PVC rappresentano sicuramente una delle soluzioni più economiche e veloci.

1-architettura-pavimento-laminato-pvc-color-legno-poltrona-pelle-invecchiata-marrone-610x472-1

LAMINATO:
Si tratta di un laminato in legno composito, su cui viene applicata una stampa fotografica che riproduce perfettamente le venature tipiche delle diverse tipologie di legno. Questo materiale offre innegabili vantaggi:
• la posa in opera con tecnica flottante, ovvero una tipologia di montaggio che non richiede l’uso di colle e chiodi e si può effettuare direttamente sul pavimento esistente;
• la praticità del montaggio consente di applicare questo pavimento anche in un ambiente arredato, semplicemente spostando i mobili da una stanza all’altra;
• durante la posa in opera, si produce molta meno polvere. Mentre con le classiche mattonelle in gres si sporca inevitabilmente di più perché sono necessari colle e stucco, questo non accade con il laminato;
• permette di ottenere “l’effetto legno” con una spesa decisamente inferiore rispetto al classico parquet;
• si pulisce facilmente e necessita di una manutenzione minima.
L’unica controindicazione: è sconsigliato utilizzarlo in ambienti umidi, come ad esempio il bagno.

2-architettura-pavimento-laminato-pvc-color-legno-poltrona-pelle-invecchiata-marrone-610x472-2
PVC:

Anche in questo caso, i vantaggi sono interessanti:
• si può scegliere tra una posa flottante o una a incollo, direttamente sul pavimento esistente;
• lo spessore di soli 4mm consente la sua sovrapposizione a pavimenti esistenti senza che si renda necessario modificare porte, porte-finestre e portoni;
• si taglia con un cutter. Quindi, non produce né polvere, né rumore;
• anche con questo materiale, si ottiene un ottimo effetto legno con una spesa ridotta rispetto al parquet. Infatti, mentre in passato i vecchi PVC avevano una resa estetica che risultava un po’ “artificiale”, ora si è arrivati a risultati eccellenti, tanto da ingannare occhi esperti a lavoro finito;
• offre una manutenzione e una pulizia facile e veloce;
• non teme l’umidità;
• garantisce un buon isolamento acustico.
Presenta, tuttavia, due inconvenienti:
• trattandosi di un materiale con base plastica, non è adatto ad ambienti con grandi vetrate esposte al sole, perché potrebbe alterarsi;
• lungo il perimetro, occorre lasciare uno spazio per la dilatazione, che verrà poi coperto dal battiscopa.
Se avete un ambiente vissuto e già arredato e volete rinnovarlo velocemente e con il minimo disagio, visitate lo Show Room di Pi.Pa.: vi troverete tante differenti proposte di laminato e PVC, per effetti sorprendenti con una spesa contenuta.

Consigliati da PIPA s.r.l. (Rep. San Marino)

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!