Modifica preferenze cookie

In casa di Massimo e Giada

L’abitazione si inserisce all’interno di un complesso residenziale degli anni ’90 alle pendici della zona collinare del centro storico di Santarcangelo di Romagna. Si tratta di un restyling contemporaneo per un appartamento disposto su due livelli.

L’ingresso sulla zona living è caratterizzato da una parete attrezzata realizzata su misura. Le sue forme organiche smaterializzano l’effetto cubico della stanza, formando un guscio fluido e dinamico tramite l’utilizzo di pannellature curve rivestite in rovere spazzolato chiaro e un basamento in pietra basaltina – la stessa utilizzata per la pavimentazione – che incorpora un focolare realizzato con un caminetto minimal con chiusura a vetro a scomparsa mod. Stuv.
L’area living è arredata con il divano mod. Shanghai Tip, la poltrona in pelle rossa mod. Smock entrambi di Moroso e il tavolino Tochee Design dell’artista Vendemini Eugenio.
Al piano superiore, al quale si accede salendo la monolitica scala in basalto, troviamo la cucina e la sala da pranzo, oltre alla zona notte e ai servizi. Il layout minimale della cucina, realizzata su misura, prevede la parte operativa sospesa caratterizzata dal look total-white con top in Corian DuPont bianco e pannelli con finitura laccata lucida. Il paraschizzi è realizzato con pannelli in vetro Lacobel Pure White. Nella zona pranzo il protagonista è l’elegante tavolo ovale di Knoll mod. Tulip disegnato da Eero Saarinen attorniato da sedie bianche e nere in polipropilene mod. Masters di Kartell.
Dalla zona pranzo, si accede tramite un disimpegno in cui è stata ricavata una parete a specchio attrezzata, alla zona notte.
Nella camera padronale ritorna in concept sinuoso dato dall’arredamento su misura con una soluzione distributiva in diagonale, che sfrutta la rotondità del letto mod. Sunshine della Falegnami. La cabina armadio è nascosta da panelli scorrevoli a tutta altezza decorati con carta da parati Natives di Elitis. La testata del letto è sormontata da un mobile attrezzato curvilineo con integrata una luce “wall washer” verso il basso e lampade a parete mod. Toccami di Viabizzuno. Il bagno padronale è distinto da un mobile lavabo su misura sospeso e rivestito con Lacobel Bianco Puro per dare maggiore leggerezza e dilatare lo spazio interno. Il rivestimento di tutte le pareti è ottenuto con mosaico in toni di bianco. Completa il design contemporaneo e minimale il termoarredo modello Square di Tubes Radiatori.

Architetto Stefano Zaghini

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

La Maison e Lifestyle Magazine