Collage – Antonio Lupi

Il fil rouge che lega l’arte al design è ormai un segno distintivo del lavoro che Antonio Lupi sta sviluppando al suo interno. Luca Garofalo, Architetto e Professore, da tempo ha concentrato una parte della sua riflessione sulle relazioni esistenti fra rappresentazione, architettura urbana e immagine.
La tecnica del collage si basa su una sovrapposizione di frammenti. L’immagine nasce come stratificazione di visioni della memoria. Gli specchi sono realizzati attraverso una stratificazione di lastre in vetro stampate e creano dei collage tridimensionali in cui l’ultimo strato specchiato definisce una relazione con l’osservatore, che entra nell’immagine.

“Gli specchi Collage nascono da un progetto più ampio che in quest’ultimo anno ho condiviso con Andrea Lupi: la costruzione della collezione di disegni di architettura Antonio Lupi. Alcuni dei miei collage sono entrati a far parte di questa collezione. L’idea di trasformare alcuni di questi lavori in oggetti di arredo è stata una conseguenza naturale delle nostre riflessioni condivise. Trasformare un’immagine usata per pensare architettura in un oggetto d’uso, un ponte tra l’immagine e la vita.”
 (Luca Garofalo)

SOCIETA’ SANTI GIOVANNI s.r.l.