Erboristeria: Rooibos, una tazza per ogni esigenza

La pianta ideale per una tisana ricca di sostanze antiossidanti, priva di caffeina, salutare per la ricchezza di minerali e per il benessere della pelle, è il Rooibos. Questo piccolo arbusto africano, conosciuto anche con il nome di Tè Rosso, produce tante piccole foglioline che, una volta fermentate, assumono un colore rosso ambrato. L’infuso che si ottiene con questa pianta è molto ricco in flavonoidi ad azione antiossidante che lo rendono indicato non solo per contrastare la formazione dei radicali liberi, ma anche per migliorare le condizioni di vita rese difficili da stress, ritmi di vita frenetici, inquinanti ambientali ed eccessiva e prolungata esposizione ai raggi solari o alle lampade abbronzanti. La sua totale assenza di caffeina ed il suo ricco contenuto in sali minerali, tra i quali potassio, calcio, zinco, ferro, sodio e manganese, lo rendono particolarmente utile durante la menopausa, l’infanzia e la gravidanza ed anche in seguito ad intense sudorazioni, sforzi fisici ed attività sportiva. Ha un effetto tonificante, ma non eccitante se assunto durante il giorno e rilassante se assunto la sera prima di andare a dormire. Recenti studi lo indicano anche come coadiuvante per contrastare elevati livelli di colesterolo. Per la preparazione dell’infuso si utilizza un cucchiaio da tè (2,5 gr) di foglioline per 200 ml di acqua bollente e si filtra il tutto dopo 5 – 10 minuti. L’infuso che si ottiene ha un sapore gradevole, dolce e fruttato tanto che non necessita di essere dolcificato. All’occorrenza può essere aromatizzato con scorze di arancia oppure bacche di vaniglia o frutti rossi da aggiungere durante l’infusione. E’ buono sia caldo che freddo tanto che può essere preparato in anticipo e refrigerato per ottenere una bevanda dissetante e rigenerante da bere durante le calde giornate estive.


silvia_75x75-150x150Dott.ssa Silvia Zonzini
Erborista ed Ostetrica