Estate: istruzioni pratiche per l’uso

D’estate, l’organo più esposto, ed anche più soggetto a problemi ed irritazioni, è la nostra pelle. Come proteggerla o aiutarla, dunque, in questo splendido periodo dell’anno?

Forse non tutti sanno che alcune piante fungono naturalmente da filtro solare: il Gel di Aloe per esempio, oltre ad essere un ottimo lenitivo, rinfrescante e riparatore in caso di scottature od irritazioni, può essere aggiunto alla crema solare per rinforzarla e rinfrescare nel contempo la pelle. Ottimo è anche l’uso dell’Olio di Crusca di Riso, ricco in ɣ-orizanolo, che è in grado di assorbire proprio quelle radiazioni solari che possono causare gli eritemi. Se invece siamo stati incauti e la pelle si è scottata, è possibile lenire il bruciore, oltre che con il già citato Gel di Aloe, anche con l’Oleolito di Iperico o “Erba di San Giovanni” oppure con l’Olio di Elicriso, una piantina della macchia mediterranea dal vago odore di liquirizia ma dalle ottime proprietà riparatrici della pelle, tanto da essere ampiamente utilizzata anche in caso di psoriasi.
L’olio essenziale che mai deve mancare nel kit del “pronto soccorso estivo” è quello di Lavanda: oltre al suo noto effetto rilassante è in grado di lenire il bruciore di una scottatura solare se diluito in olio vettore, oppure, se versato puro nella dose di 1 o 2 gocce direttamente sulla puntura di zanzara, aiuta ad allontanarne il prurito. Anche l’impacco di Argilla è un ottimo rimedio. In caso di scottature va usato freddo e tenuto al massimo 20 minuti mentre, in caso di punture di insetti o gonfiori alle caviglie, è più efficace se mantenuto per almeno 30 minuti. E’ possibile, inoltre, aggiungere all’impasto argilloso qualche goccia di olio essenziale di Lavanda e di Menta per un effetto più lenitivo e rinfrescante. Per averlo sempre pronto all’uso, è possibile prepararlo in anticipo e conservarlo qualche giorno in frigorifero in un contenitore ermetico. Buona estate a tutti voi!

UNA VELOCE RICETTA ANTIZANZARA?
Miscelare in una boccetta con contagocce i seguenti oli essenziali in parti uguali: Citronella, Lavanda, Geranio, Tea Tree ed Eucalipto. Usare 7-8 gocce della miscela in un diffusore di oli essenziali per ambienti oppure diluire 40 gocce in 50 ml di Olio di Jojoba per ottenere un efficace olio antizanzara per il corpo.

Rubrica a cura di: Dott.ssa Silvia Zonzini – 
Erborista ed Ostetrica
Per Info: 
Officina delle Erbe
Via Consiglio dei Sessanta, 153
Dogana – Rep. San Marino
Tel. 0549 909546
www.officinaerbe.com

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.