Modifica preferenze cookie

I Viaggiatori… al Polo Nord

Gian Luca, Sauro, Paolo, Matteo, Fabio, Giacomo, Davide, Graziano, Marino, Nazzareno, Gabriele.
A casa di babbo natale.

L’idea di fare visita a Babbo Natale, nella sua casa di Rovaniemi in Finlandia, è nata un anno fa dopo il primo viaggio, che da San Marino ci ha portato a Parigi a bordo di quattro vecchie Fiat 500. Un anno intero, infatti, è stato il tempo necessario per riuscire ad organizzare un viaggio di 7.000 Km che, dalla nostra Repubblica, ci ha portato verso il Circolo polare artico coinvolgendo sia l’UNICEF che gli alunni delle scuole sammarinesi.

Tutto ha inizio nel 2008 quando abbiamo costituito l’associazione San Marino 500 Marathon e abbiamo gettato le basi per il progetto “San Marino 500 for Children” con lo scopo di raccogliere fondi da destinare ai bambini che vivono in situazione di difficoltà. Viene subito raggiunto un accordo di collaborazione con UNICEF, grazie anche alla profonda sensibilità della dottoressa Maria Alessandra Albertini, presidente della Commissione Nazionale Unicef di San Marino. Mancava solo un’idea originale; presto fatto, la missione 2009 avrebbe portato le mitiche 500 ed i loro equipaggi al Circolo Polare Artico, dove abita Babbo Natale, per consegnare personalmente le letterine dei bambini. Lo slogan “Portiamo al Polo Nord i sogni dei Bambini” è piaciuto subito alle insegnanti e agli alunni delle scuole dell’infanzia ed elementari, che hanno iniziato un’intensa attività di collaborazione volta a raccogliere fondi da destinare ad Unicef San Marino per la realizzazione di un progetto a favore dei bambini della Guinea Bissau. Il 24 novembre una fitta nebbia accerchiava il monte Titano ma non arrivava ad avvolgere il centro storico dove splendeva il sole. Era l’inizio vero e proprio del viaggio, noi, le nostre fidate 500, e le letterine da consegnare a Babbo Natale. Il 29 novembre, dopo la traversata del mar Baltico in traghetto, le mitiche 500 raggiungono la capitale finlandese. Qui, con grande sorpresa, venivamo accolti dalle autorità e dalle più importanti testate giornalistiche e televisive nazionali. La notizia del nostro curioso viaggio era arrivata anche in Finlandia diffusa da alcune radio e siti internet.  Attraversare la Finlandia non è stato facile; centinaia di chilometri percorsi su strade ghiacciate e il paesaggio innevato hanno impegnato non poco le vetture e gli equipaggi, ma il fascino e le emozioni vissute hanno reso l’avventura davvero indimenticabile. Il 1° dicembre, come da programma, arriviamo a Rovaniemi, capoluogo della Lapponia, con il nostro prezioso carico: le letterine da consegnare. Il mattino dopo, in un buio surreale, raggiungiamo il villaggio di Santa Claus dove venivamo ricevuti personalmente da Babbo Natale al quale consegniamo tutte le letterine scritte per lui dai bambini. La felicità ci ricarica e ci permette di dimenticare la stanchezza, tanto che avremmo voglia di festeggiare e giocare sulla neve, ma il viaggio è ancora lungo, e si riparte in direzione di casa. L’8 dicembre arriviamo a San Marino.

Questo viaggio, ma soprattutto l’entusiasmo dei bambini che ci hanno seguito ed incitato, ha lasciato un segno indelebile, emozioni uniche ed irripetibili e la gioia per aver mantenuto viva nei bambini la voglia di credere nei sogni.

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

La Maison e Lifestyle Magazine