Il Viaggiatore… negli Stati Uniti d’America

U.S.A. Stati Uniti: i tesori nascosti…
Paolo Mazzuca

Il dilemma è: come poter scrivere degli Stati Uniti in poche righe, senza essere banali e senza voler parlare delle luci di Times Square, del Grand Canyon, delle cascate del Niagara o delle ville di Beverly Hills? Per questo motivo, anche se si tratta della prima volta che scrivo sui miei amati States parlerò di alcuni aspetti e luoghi poco comuni e meno conosciuti delle classiche icone americane.

Nella seconda metà di maggio del 2008, dopo una settimana passata a New York, mi sono dapprima recato verso sud arrivando fino a Washington D.C., per poi spostarmi nuovamente a nord fino a Boston. La prima sorpresa positiva è stata la cosiddetta Amish County, un’area che si snoda ad ovest di Lancaster in Pennsylvania (circa 100 km da Philadelphia), resa nota dal film “Witness, il testimone” con Harrison Ford poliziotto che si ritrova ospite della comunità Amish il cui stile di vita rurale è fermo al 1800. Poco è cambiato da allora e me ne rendo subito conto quando in una splendida domenica di sole vedo carretti trainati da cavalli con ragazzi vestiti in nero e ragazze che sembrano comparse di un film in costume. Gli Amish nascono in Svizzera nel ‘500 come confessione protestante e si trasferiscono negli Stati Uniti, principalmente in Pennsylvania e Ohio nel 1700. Il paesaggio di questa contea è idilliaco, le fattorie sono in stile “farmville” con rossi granai in legno, alti silos cilindrici e i classici mulini a vento con le piccole pale in cima ai tralicci: le classiche immagini della campagna americana, compresi i ponti coperti in stile “Madison County”. E’ un vero piacere guidare per le strade semideserte che attraversano villaggi dai nomi curiosi come Bird in Hand, Paradise, Vintage, Strasbourg osservando scene di vita davvero incredibili. In quest’ultima pittoresca cittadina c’è persino la possibilità di fare una piacevole gita in treno a vapore, cosa che si sposa perfettamente con l’atmosfera di questa campagna. Se vi trovate da queste parti certamente avrete fatto, o farete, tappa a Philadelphia e lasciando perdere la Liberty Bell o la Indipendence Hall che troverete su qualsiasi guida, vi consiglio vivamente di passare un paio d’ore al Reading Terminal Market, un antico mercato coperto, enorme e molto spartano con numerosissimi banchi gestiti dagli Amish in cui vendono i loro prodotti naturali. Vi innamorerete di questo posto e di ciò che si può degustare (impagabili i soft pretzel!). Da Lancaster, spostandosi verso sud-est in direzione di Washington D.C., si passa da York in cui i biker non potranno non visitare la fabbrica in cui nascono le Harley-Davidson, da Hanover in cui ha sede la UTZ (la San Carlo americana) in cui potrete gustare le sfiziosissime patatine appena sfornate e da Gettysburg in cui, se siete appassionati di storia, vi troverete di fronte la location di una delle più sanguinose battaglie della Guerra Civile americana. Arrivati a Washington potrete godervi la capitale dai ristoranti di Georgetown ai musei che costeggiano il Mall, ma il ricordo della Amish County resterà con voi ancora a lungo.