In casa di Gabriel e Levante. Ristrutturazione di un piccolo appartamento di 42 mq

Ristrutturazione di un piccolo appartamento di 42 mq

Gabriel e Levante, una giovane coppia con due figli piccoli, sono i proprietari di questo piccolo appartamento di 42 mq, posto all’ultimo piano di un condominio realizzato nei primi anni settanta, che hanno deciso di demolire e trasformare in residenza estiva.

La loro richiesta consisteva nel creare un ambiente che, compatibilmente con le ridottissime dimensioni degli spazi, fosse il più possibile funzionale e vivibile durante tutto il periodo estivo e per brevi soggiorni durante quello invernale. La vicinanza della casa al mare ha imposto, inoltre, che fossero presenti diversi elementi estetici e formali (materiali di finitura, alcuni elementi d’arredo e diverse suppellettili – Emporium) che a questo si richiamassero in maniera più o meno esplicita.

Il filo conduttore che ha guidato la progettazione, opera dell’architetto Frederic Barogi, è stato quello di adottare soluzioni compositive che, conciliando le ragioni del programma funzionale, riuscissero a costruire un unicum spaziale in grado di dare la percezione di un ambiente dilatato rispetto alle sue reali dimensioni. (infissi: Bianchi Serramenti)
La maggior parte delle energie, pertanto, sono state rivolte all’elaborazione di un disegno in cui gli arredi fissi (la parete attrezzata del soggiorno, la cucina, gli armadi, ecc.) risultassero il più possibile integrati nelle strutture murarie, quasi fossero delle estrusioni delle stesse, e che fossero caratterizzati da una precisa scelta univoca di colori e materiali.

Si è così deciso di lavorare utilizzando solamente pareti e pavimentazioni bianche declinate in diverse textures materiche e due tonalità (il grigio e il colore naturale) per le essenze lignee degli arredi fissi. Il risultato è un ambiente generato da volumi caratterizzati da una palette cromatica omogenea ma diversificati dalla grana superficiale dei materiali: pavimenti in resina opaca non lisciata in cui sono stati inseriti frammenti di sassi e conchiglie, murature e soffitti intonacati a grana grossa, rivestimenti ceramici dalla superficie scabra e scorzoni di pietra bianca a listelli (F.lli Anelli).

In egual misura le pannellature lignee delle ante, presenti in tutta la casa, si alternano tra levigate, sabbiate e spazzolate così come un separé, traforato al laser e laccato, si accompagna alle porte in legno bianco opaco e a quella in vetro satinato, sempre di colore bianco.

L’unico elemento d’eccezione è la parete sagomata che funge da testata del letto della camera matrimoniale, che è stata rivestita con sottilissime lastre di pietra arenaria di colore bruno di dimensione 30×60 cm.

Particolare cura è stata riservata alla distribuzione e al tipo di illuminazione, realizzata con faretti quadrati al led leggermente incassati nella struttura in cartongesso del controsoffitto.

Collocati secondo allineamenti che sottolineassero la volumetria e l’articolazione spaziale degli ambienti, creano una continuità luminosa finalizzata, anch’essa, alla dilatazione visiva degli spazi.

Architetto
Frederic Barogi

Gli inserzionisti di questo numero de “LA MAISON” che hanno partecipato alla realizzazione di “In casa di Gabriel e Levante”

Arredamento Living, Camera matrimoniale Oggettistica, Tendaggi
EMPORIUM
Via Don Giovanni Minzoni, 4
Riccione | RN

Arredo bagno
F.LLI ANELLI
Via Flaminia, 130 | Rimini | RN

Serramenti
BIANCHI SERRAMENTI
Via Montescudo, 14/a
Ospedaletto di Coriano
Rimini | RN


Clicca qui per visionare altre splendide case.