In viaggio con il tuo pet. Suggerimenti per una vacanza in sicurezza.

È appena trascorso il periodo più caldo dell’anno: molti di noi sono ancora in vacanza, qualcuno ci è già stato e qualcun altro deve ancora partire.

E se volessimo portare con noi in vacanza il nostro amico a quattro zampe?
Nessun problema ma bisogna pensarci per tempo. Se la tua destinazione è “nazionale”, e quest’anno sembra essere la più gettonata, prima di partire ti suggeriamo di provvedere per tempo ai richiami vaccinali in scadenza, compreso quello per la Leishmaniosi nel cane, e a non dimenticare le profilassi antiparassitarie, compresa la Filariosi cardio-polmonare: purtroppo gli agenti patogeni non vanno in ferie e non sai mai cosa troverai nel luogo di villeggiatura.

Hai messo il microchip?
Ricorda che è un obbligo di legge e se non lo hai ancora fatto, non aspettare oltre! Sarebbe anche utile far fare in ogni caso una visita al tuo pet, un controllo per stare più tranquillo e assicurarti di partire con il tuo fidato compagno di vita al top. È utile procurarsi il numero di un veterinario nelle vicinanze del luogo in cui andrai, meglio ancora di una Clinica H24, perché in caso di necessità è meglio essere previdenti.

Hai verificato se la struttura che ti ospiterà è attrezzata per accogliere anche loro e, nel caso di un viaggio con mezzi diversi dalla macchina, se anche la compagnia di viaggio li accetta e quali sono le condizioni?
Se, invece, pensi di uscire dall’Italia con il tuo cane, gatto o furetto, devi provvedere per tempo al passaporto, per il rilascio del quale i requisiti minimi sono l’antirabbica e il microchip, ma verifica sempre le regole imposte dal Paese nel quale ti recherai e dal quale dovrai tornare. Non partire mai con loro, qualunque sia il mezzo di trasporto, se non sei sicuro che possano affrontare lo spostamento senza troppi stress, perciò fai delle prove con largo anticipo e, in caso di necessità, affidati ai consigli del Veterinario di fiducia.

Infine, se pensi di non portare con te i tuoi amici a quattro zampe pensa per tempo a chi affidarli e, nel caso di una pensione per animali, assicurati che si tratti di una struttura idonea, qualificata e che rispetti le norme igienico-sanitarie e di benessere: anche in questa circostanza sarà necessario essere in regola con microchip, vaccinazioni e profilassi antiparassitarie.

Ambulatorio Veterinario
www.veterinariosanmarino.com


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/lamais70/public_html/wp-content/themes/dialy-theme/includes/single/post-info.php on line 4
Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!