Modifica preferenze cookie

Intervista a Pietro Giacomini Presidente Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino

Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino. Da 130 Anni, Banca Per Il Paese.

L’attenzione al Territorio e alla Clientela, il sostegno al tessuto economico e l’evoluzione continua dei prodotti e servizi offerti sono i tratti distintivi della Cassa di Risparmio dal 1882, anno della sua fondazione. Quest’anno, per il 130° Anniversario, iniziative e nuovi progetti da sviluppare come sottolinea nell’intervista il Presidente Dott. Pietro Giacomini

Presidente Giacomini, le origini della Cassa di Risparmio, sono ancora importanti per la Banca?
Certamente, la Cassa di Risparmio è stata la prima banca fondata a San Marino e tuttora ha primaria importanza per quote di mercato e impegno sul Territorio. Inevitabilmente durante i suoi 130 anni di Storia ha contribuito all’evoluzione sociale, culturale ed economica della Repubblica.

Sull’evoluzione economica è comprensibile data la vostra natura, perché anche sociale e culturale?
La proprietà della banca è al 100% detenuta dalla Fondazione San Marino-Cassa di Risparmio-SUMS che non ha scopo di lucro, bensì reinveste gli utili prodotti dall’attività bancaria sul Territorio sammarinese, attraverso la realizzazione di progetti in ambito sociale, culturale ed umanistico. Inoltre, la Cassa di Risparmio stessa sostiene e ha promosso negli anni, in prima persona, progetti e manifestazioni i cui benefici sono rivolti alla Comunità.

Tra questi ultimi, può farmi degli esempi tra i più importanti?
La lista è davvero lunga, tra i progetti rilevanti mi viene subito in mente Cartazzurra, per l’informatizzazione dei servizi sanitari pubblici, di cui di fatto continuano a beneficiare tutti i sammarinesi, clienti e non clienti della banca. L’attenzione alle nuove generazioni ci fa sostenere con convinzione, ormai da più di 25 anni, il progetto “Giochiamo allo Sport”, che segue l’educazione motoria dei più piccoli, fino alle scuole medie e incoraggia l’avvicinamento alle attività sportive e quindi ad uno stile di vita sano. Possiamo anche citare la realizzazione di strutture per la viabilità, come il sovrappasso di Serravalle; strutture educative, come la costruzione della Scuola dell’Infanzia di San Marino Città; strutture statali, come la Sede della Polizia Civile a Murata.
Le assicuro che ci sarebbe molto altro da dire, il sostegno al Paese è continuo, con piccoli e grandi progetti sponsorizzati e realizzati, ma vogliamo guardare avanti e concentrarci sempre di più su ciò che possiamo fare in futuro.

Può aggiungere delle attività che riguardano nello specifico i festeggiamenti del 130° Anniversario?
Abbiamo iniziato l’anno con un Grande Concorso Fedeltà per i clienti utilizzatori della nostra Cartazzurra e gli esercenti aderenti al circuito. Tengo a precisare che Cartazzurra, oltre ad essere tesserino sanitario, è la nostra carta di debito, l’unica sul territorio che può accedere al circuito di pagamento omonimo. Il circuito è totalmente sammarinese che solo la Cassa di Risparmio, sua ideatrice, lo possiede e gestisce. Con il Concorso, in poco più di 6 mesi, sono stati distribuiti ai sammarinesi premi per un totale di 38.000 Euro.
Inoltre stiamo organizzando convegni e incontri, collaborando con la nostra Fondazione, su temi economici rilevanti per la loro attualità e per lo sviluppo futuro della Repubblica e sponsorizziamo manifestazioni in collaborazione con Enti e Associazioni sammarinesi importanti, come la Camera di Commercio.

Avete intenzione di organizzare un evento celebrativo?
L’impegno profuso nel crescere come banca e nell’incentivare lo sviluppo del nostro Paese va in qualche modo valorizzato. Come ogni Compleanno che si rispetti, l’idea è proprio quella di organizzare un evento, nel prossimo mese di Ottobre, per celebrare i 130 anni della nostra storia. Vogliamo in sostanza ripercorrere i momenti più importanti della Storia della Cassa di Risparmio e il contributo dato al Territorio, ma con lo sguardo rivolto al futuro. Infatti la serata sarà occasione di incontro con personalità di spicco del mondo politico, economico, sociale e culturale sammarinese, oltre che con Associazioni di rilievo che, come noi, hanno contribuito all’economia sana di San Marino. Insieme, possiamo ancora concretamente realizzare tanto per il Paese, e questo è un impegno che ci assumiamo volentieri, con la determinazione di portarlo avanti e realizzarlo, affinchè possa essere ricordato da chi, dopo di noi, avrà la responsabilità di gestire e determinare la storia futura della Cassa di Risparmio che è e resterà la Banca di tutti i sammarinesi.

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

La Maison e Lifestyle Magazine