Medicina e Dintorni – Dimagrire dopo i 40 anni

QUANDO GLI ANNI PASSANO E’ PIU’ DIFFICILE DIMAGRIRE, SPECIE DOPO I 40 ANNI.

A qualunque età e in particolare a partire dall’adolescenza, la maggior parte delle persone desidera essere magra. Per stare bene con se stessa, per vedersi come vuole, per sedurre…
A MAGGIORE RAGIONE NEL MOMENTO IN CUI UNA DONNA SENTE DI ESSERE PIU’ DONNA E NON PIU’ RAGAZZINA.

Cosa cambia dopo i quarant’ anni?
Le motivazioni citate sopra sono valide SEMPRE, ma si aggiunge una nuova considerazione, che non coinvolge gli adolescenti o i giovani: LA SALUTE.
Se proponiamo una dieta dimagrante ad un diciottenne dicendogli che, grazie alla sua costanza, beneficierà di migliori condizioni di salute e vivrà più a lungo, non solo FORSE, ci riderà in faccia, ma si comporterà in modo diametralmente opposto. Dopo i quarant’anni invece, il corpo comincia a mandare segnali di “stanchezza” e ammettiamo che sarebbe bene proteggerlo, aiutarlo nelle sue funzioni, non sovraccaricarlo con un peso eccessivo. In effetti, ciò che cambia è la sensazione che il nostro corpo comincia ad invecchiare! Il nostro cervello continua a migliorare fino a cinquant’anni come minimo, l’età della pienezza intellettuale che si protrarrà per almeno altri 10 anni. Dopo i 60 la morte dei nostri neuroni può dare conseguenze sulla memoria e sull’apprendimento di nuove nozioni. Le capacità fisiche cominciano a calare dopo i 35 anni e infatti i professionisti dello sport lasciano per quel tempo la loro attività agonistica. A partire dai quarant’anni si fà più fatica ad ottimizzare la massa muscolare e a poco a poco, i nostri muscoli si riducono per far posto al grasso. Inoltre invecchiano anche altri organi e in particolare si modifica il profilo ormonale. Ci evolviamo a livello professionale con l’aumento delle responsabilità, delle colazioni di lavoro, abbiamo una famiglia, dei figli, per cui disponiamo di minor tempo per poter praticare in modo quotidiano un po’ di sport. Quindi consigli mirati per il venticinquenne e per il quarantenne e IMPEGNAMOCI AD AGGIUNGERE ANNI ALLA VITA MA ANCHE A DARE VITA AGLI ANNI.
L’attuale mentalità suggerisce un’alimentazione naturale, ad un ritorno alle radici, a ciò che è autentico e salutare. La domanda prima di iniziare ogni processo che modifichi il nostro stile alimentare è: “Perchè faccio sforzi per controllare il mio peso e modificare le mie abitudini?” Se siete motivati si può imparare da specialisti del settore qualificati a orientare la vostra alimentazione in base al vostro fabbisogno energetico, al vostro stato di salute e al vostro peso forma! COMINCIATE A FARE DELLE ANALISI DEL SANGUE E A VALUTARE IL VOSTRO INDICE DI MASSA CORPOREA, LA MASSA MAGRA E GRASSA E IL METABOLISMO DI BASE, POI LO SPECIALISTA VI GUIDERA’ NEL PERCORSO VERSO UNO STATO DI SALUTE MIGLIORE O MIGLIORATO.

Rubrica a cura di: Dott.ssa Simona Casadei


Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!