Ristrutturazione bagno: rinnovare piastrelle e carta da parati

Il racconto di un intervento d’arredo di interni per risolvere problemi di spazio e rimodernare.

Il vecchio bagno in camera
Il vecchio bagno di Michele, come tutta la casa prima della ristrutturazione, aveva un aspetto alquanto datato con la piana in muratura dalle piastrelle gialle e blu ad angolo e il piccolo box doccia. L’intenzione era quella di rinnovare l’atmosfera e ampliare la doccia che i padroni di casa usano tantissimo.

Piastrelle e carta da parati
Abbiamo eliminato completamente il rivestimento di vecchie piastrelle e rivisto la distribuzione degli elementi del bagno, utilizzato la carta da parati sulla maggior parte delle pareti e il mosaico nella doccia e sulla parete lavabo. La carta dona immediatamente all’ambiente forte caratterizzazione e grande effetto. Una fascia di mosaico grigio in nuances perfetta, in vetro, si appoggia sulla piana che accoglie il lavabo a proteggere l’area del muro più delicata.

Ampia doccia con bagno turco
Per il bagno della camera matrimoniale abbiamo voluto una vera e propria area doccia utilizzabile anche come bagno turco. La generosa doccia scompare definita dalla parete in muratura che la contiene, sulla quale si nota solamente la piccola e discreta porta in vetro. Il bagno sembra così più ampio e la ridisposizione degli elementi ha permesso anche di inserire un grande mobile da bagno con il piano in vetro e le laccature in tonalità con i rivestimenti, decisamente più contenitivo e comodo della situazione ad angolo precedente l’intervento.

Autore

Redazione
Redazione
La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.
Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!