Modifica preferenze cookie

Rosa… che passione!

In occasione dell’edizione “Speciale Matrimonio” non posso non parlare del fiore che, da sempre, è simbolo di amore e passione: la Rosa.

Esistono migliaia di specie diverse di rose in natura e coltivate, con tantissime sfumature di colore e di profumo ed ogni anno, nei vivai di tutto il mondo, vengono sperimentati e scoperti nuovi ibridi sempre più resistenti e spettacolari. Le rose che si utilizzano in erboristeria fanno parte di varietà più antiche e solitamente in aromaterapia, come anche in profumeria ed in liquoreria, vengono utilizzate la Rosa Damascena e la Rosa Centifolia. Si tratta di piante che producono fiori di colore rosa intenso, con tantissimi petali ed un profumo intenso e penetrante.
La Rosa è uno spettacolo per gli occhi ma anche per il naso e, grazie al suo meraviglioso profumo, ne giova anche la nostra anima. L’olio essenziale di Rosa, infatti, è il rimedio principe per i dolori affettivi di vecchia data, le delusioni non risolte, le separazioni ed i lutti che hanno tolto la voglia di vivere. E’ in grado di penetrare all’interno del cuore, di sciogliere le ferite più profonde ed antiche portando di nuovo ad esso la capacità di aprirsi ed amare. E’ sufficiente una goccia di questo preziosissimo olio essenziale da massaggiare puro sulla zona del cuore. Con le stesse indicazioni ed un prezzo più contenuto, è possibile utilizzare anche l’Acqua di Rose. Solitamente viene usata in cosmesi come tonico e decongestionante per pelli delicate e reattive ma anche come astringente. Può essere usata spruzzandola sul viso e sul corpo, anche più volte al giorno per rinfrescare, sollevare l’animo e rinnovare il messaggio di amore e consolazione che la Rosa ci dona.

Rubrica a cura di: Dott.ssa Silvia Zonzini – Erborista ed Ostetrica

Per info: OFFICINA DELLE ERBE
Via Consiglio dei Sessanta, 153
Dogana – Rep. San Marino
Tel. 0549 909546
www.officinaerbe.com

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

La Maison e Lifestyle Magazine