Modifica preferenze cookie

Social Street, il vero spirito del Natale

Social Street, il vero spirito del Natale.

Qualche settimana fa, navigando in rete e più precisamente su Facebook, nella bacheca di una mia amica c’era un post che mi ha incuriosito perché raccontava un’iniziativa singolare: la nascita, a Settembre 2013, del primo Social Street, ovvero “socializzare con i propri vicini di casa per instaurare un rapporto di fiducia”. L’idea è nata a Bologna, da Federico Bastiani, un giornalista che ha fondato su Facebook un gruppo riservato ai residenti nella sua stessa strada: “Via Fondazza Social Street”. Nato e cresciuto in un piccolo paesino in provincia di Lucca, Federico nella sua strada conosceva proprio tutti e racconta che se mancava il sale non era un problema scendere le scale e suonare al campanello del proprio vicino per chiederne un po’ in prestito. Poi, trasferitosi a Bologna, si accorge che dopo anni trascorsi in quella via, ancora non conosce nessuno. Così decide di stampare una cinquantina di fogli A4 in cui spiegare la sua volontà di socializzare, condividere idee, progetti, necessità e li appende in vari punti della sua strada: accanto ai cassonetti dei rifiuti e nelle vetrine di vari negozi. L’intento è quello di ricreare quel senso di comunità che aveva nel proprio paese, ma che a Bologna non è ancora riuscito ad ottenere. In pochissimo tempo il gruppo “Via Fondazza Social Street” è cresciuto in maniera inaspettata e oggi conta più di seicento iscritti. C’è chi si offre per dare lezioni di pianoforte, chi mette la propria lavatrice a disposizione degli studenti, chi regala mobili inutilizzati e c’è anche chi si propone di aiutare gli anziani a fare la spesa.

Ho raccontato di questo gruppo ad una mia amica e dopo aver commentato insieme la straordinarietà dell’iniziativa e ricordato di com’era stato divertente due anni fa, spalare la neve insieme ai nostri vicini, lei ha aggiunto che sarebbe intelligente, oltre che utile, esportare l’idea anche qui a San Marino non fosse altro che per evitare di trovare ancora, persone sole, decedute in casa da giorni.

Con l’augurio che questa iniziativa possa nascere anche nelle nostre strade, questo è il sito per poter prendere qualche spunto: www.socialstreet.it
Buone Feste a tutti !

Barbara Tosi
Direttrice di “LA MAISON e LIFESTYLE Magazine”

Barbara Tosi

Direttore La Maison & Lifestyle Magazine.

La Maison e Lifestyle Magazine