Starbene. Zenzero, non solo stomaco e raffreddore.

La radice dello zenzero, parente stretta di curcuma e cardamomo, è uno dei condimenti più utilizzati al mondo. Le prime tracce del suo utilizzo risalgono a tremila anni fa in India e nella medicina ayurvedica è un rimedio molto utilizzato. Comunemente viene usato nelle digestioni difficili, nel gonfiore addominale e, magari accompagnato da miele e limone, in caso di malanni invernali e catarro stagnante nelle vie respiratorie. Le attuali ricerche, però, indicano proprietà molto interessanti anche in altri ambiti: pare che esso sia uno dei più potenti antiossidanti e antinfiammatori presenti in natura. Esistono centinaia di principi attivi nello zenzero ma quelli a cui maggiormente si attribuiscono gli effetti curativi sono i gingeroli (presenti maggiormente nello zenzero fresco) e gli shogaoli (comuni in quello cotto o essiccato). Lo zenzero risulta efficace nel trattamento del dolore e della rigidità in caso di dolori muscolari e artrite. Grazie ai suoi effetti antiossidanti e antinfiammatori, è in grado di riequilibrare il sistema immunitario iper-attivato spesso da tossine e radicali liberi. Diversi studi dimostrano che può essere di aiuto anche in caso di mal di testa, soprattutto se causato da vasocostrizione, e di mestruazioni dolorose e/o molto abbondanti. Nella donna in menopausa ha inoltre un ruolo di regolazione ormonale. Studi sperimentali lo rendono interessante anche nel trattamento del diabete: un cucchiaino di zenzero al giorno per 8 settimane è stato in grado di ridurre i livelli di insulina, trigliceridi e colesterolo LDL in persone diabetiche ma non ha inciso sul valore della glicemia. Per osservare un risultato su quest’ultimo valore è necessario ridurre le dosi (1,6 gr. al giorno) ma prolungare l’assunzione almeno per 12 settimane. Non sono necessarie grandi dosi o formulazioni complicate per beneficiare delle proprietà dello zenzero, gli studi infatti sono stati fatti utilizzando 1,5 massimo 2 gr. di polvere della radice al giorno, ma non va dimenticato che questa spezia è molto potente: va assunta sempre a stomaco pieno, non si devono superare i 4 gr. al giorno e se si stanno assumendo farmaci è bene chiedere consiglio al proprio medico.

L’angolo del tuo SHOPPING

 

FITOCELL OUT CREMA FORTE – LA SAPONARIA
Crema corpo con un concentrato di principi attivi vegetali testati per combattere gli inestetismi della cellulite, prevenire i depositi di grasso e tonificare il microcircolo. Indicata per chi ha capillari fragili. Senza fucus o iodio.


 

 

TONICO REALE – ARCANGEA
Integratore a base di Pappa reale, Ginseng, Eleuterococco e Catuaba. Utile in caso di stanchezza prolungata, calo delle difese immunitarie, periodi di super lavoro, difficoltà di concentrazione e desiderio sessuale affievolito.


 


VITACALM ANSISTOP – BIOS LINE –
Integratore alimentare in compresse per contrastare i disturbi d’ansia e ritrovare calma e benessere mentale. Le compresse rendono i principi attivi assimilabili già dopo 5 minuti dall’assunzione. Non crea assuefazione.


 

 

PURO COLLAGENE MARINO – OPTIMA –
Puro collagene marino idrolizzato, a elevato assorbimento con aggiunta di vitamina C, E e B6. Per pelle dall’aspetto più giovane, idratata, luminosa e protetta dallo stress ossidativo, e capelli e unghie più sane e forti.


 

 


HOMEOS 25 DREN – CEMON
Integratore alimentare a base di estratti vegetali che agiscono su tutti i sistemi di depurazione dell’organismo. Disintossicante nel cambio di stagione, in caso di stili di vita squilibrati e di stati infiammatori cronici. Coadiuvante per il controllo del peso.


www.officinaerbe.com

Autore

Redazione
Redazione
La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.
Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!