Stregati dal mare. Benedetta Parmeggiani e Davide Forcellini

Benedetta e Davide hanno scelto di affidarsi a una wedding planner, una professionista del settore che li ha aiutati a coordinare ogni aspetto del loro matrimonio, il cui fil rouge è la passione per il mare. Il racconto di questa giovane coppia vi condurrà in un’atmosfera decisamente romantica e chic. Pronti a salpare?

Quando e come vi siete conosciuti?
Dobbiamo andare indietro di molto tempo, circa vent’anni fa, quando entrambi frequentavamo l’Istituto per Geometri a Rimini e lì, tramite conoscenze comuni, è nata la nostra amicizia. Trascorsi diversi anni, in cui non ci siamo più frequentati, nell’estate 2014 ci siamo ritrovati a organizzare una vacanza assieme, all’Isola d’Elba. Da lì a pochi mesi ci siamo accorti che qualcosa era cambiato tra noi e siamo passati dall’essere amici al formare una coppia.

Avete deciso di sposarvi subito?
Assolutamente no. Entrambi avevamo avuto le nostre esperienze, volevamo concederci il tempo di vivere la nostra storia e vederla crescere. Capitava che ne parlavamo e ci scherzavamo sulla possibilità di sposarci, finché poi tutto è diventato realtà.

Quali sono stati i primi passi che avete fatto per iniziare a coronare il vostro sogno?
A fine luglio abbiamo cominciato a pensare al matrimonio e alla sua preparazione. Siamo due persone concrete a cui piace la perfezione e la prima cosa che abbiamo valutato è stata la location. Proprio in questa scelta Alessia Gennari, a cui abbiamo chiesto sostegno per l’organizzazione delle nozze, ci è venuta in aiuto proponendoci un luogo a noi molto caro, al quale però non avevamo pensato. La location proposta dalla nostra Wedding Planner era perfetta per noi, perché si trattava di un ristorante sulla Darsena di Cattolica in cui abbiamo trascorso tante serate, tra musica e cene, e che ci rappresentava perfettamente per la passione che nutriamo per il mare.

Chi ha fatto la proposta e come?
La proposta l’ha fatta Davide, uomo romantico e tradizionalista, che mi ha organizzato una splendida sorpresa. Raccontare come sia andata, fa sorridere. Tutto sarebbe dovuto succedere una sera di fine luglio in un ristorante in riva al mare ma poi il momento giusto non si è concretizzato fino alla mattina seguente con la nostra canzone, una scatolina blu e la fatidica frase: “Mi vuoi sposare?” Con le lacrime agli occhi, ho detto sì.

Che tipo di matrimonio avete sempre sognato?
Entrambi abbiamo sempre pensato che il matrimonio dovesse rappresentarci ed essere una grande festa per tutti i nostri ospiti. Il mare, la musica e la voglia di divertirci, elementi che hanno caratterizzato tutta la nostra vita, avrebbero dovuto far parte anche del giorno per noi più importante.

Avete individuato uno stile?
Volevamo che il tema della giornata riprendesse tutte le forme e i colori dello stile marino. Partendo dal Tableau Mariage, su cui compariva una rosa dei venti e per ogni tavolo il nome di un vento diverso, ciascun dettaglio era legato al mare. Alessia, la Wedding Planner, ci ha aiutato a realizzare tutti gli allestimenti suggerendoci ottime idee per i tavoli, la confettata, i fiori e gli stampati.

Qual è il colore predominante delle vostre nozze?
Naturalmente, blu e bianco.
Tinte perfettamente in linea con il tema scelto.

Come vi eravate immaginati quel giorno?
Una giornata magica e importante perché rappresenta l’inizio di una vita assieme. Sognavamo una grande festa elegante, per amici e parenti, con musica e qualche scherzo e siamo stati accontentati.

Le vostre bomboniere sono particolari. Hanno un significato?
Per le bomboniere abbiamo scelto piante grasse all’interno di una cassettina in legno, con una doppia funzione: quella di segnaposto e, allo stesso tempo, quella di diventare il ricordo del nostro matrimonio. Volevamo qualcosa che simboleggiasse la nostra comune passione per il giardinaggio e la cura che dedichiamo a questa specie in particolare.

Qual è stato il viaggio più bello che avete fatto assieme?
Sicuramente la nostra prima vacanza assieme, a Parigi. Si dice che sia la città degli innamorati e nel nostro caso è stato proprio così.

Dove andrete in viaggio di nozze?
Subito dopo il matrimonio partiremo per tre giorni di relax a Polignano Mare, ma il vero viaggio di nozze lo faremo nel mese di dicembre, con la prima tappa in Giappone. Poi, Thailandia e Maldive.

 

 

Le attività che gli sposi hanno scelto per:

Abito sposa
ATELIER DELLA SPOSA
Fedi nuziali
MONILE D’ORO
Wedding Planner
ALESSIA GENNARI
Servizio fotografico
SARA BONVICINI
Concept e Copywriter
TEN ADVERTISING

Redazione

La Prima e Unica Rivista di Casa della Repubblica di San Marino e Circondario.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!